Feed on
Posts

Cubismo in architettura

25 aprile 2011

ARCHITETTURA, VILLA DEL SALERNITANO IN ‘MOSTRA’ A PECHINO
Tra i pochi esempi italiani citati nel libro di Genovese
(GRTV) – C’è anche una villa del salernitano tra le opere in esposizione a Pechino in una mostra sul cubismo. La villa, realizzata ad Altavilla Silentina, è stata infatti inserita da Paolo Vincenzo Genovese, professore ordinario presso la School of Architecture della Tianjin University, nel volume ‘Cubismo in architettura’, che verrà presentato oggi, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Pechino, in coincidenza con l’apertura della settimana dedicata alla prima edizione del ‘Festival Internazionale del Cinema di Pechino’. Nel volume, tra le decine di esempi di grandi autori di tutto il mondo, sono inserite anche le immagini che ritraggono, a tutta pagina, la villa di Altavilla Silentina ampliata nel 2005 dallo studio agropolese ‘Southcorner’, degli architetti Antonio Cuono e Nella Tarantino, di cui Genovese esalta “la forza espressiva ai limiti della violenza e un originale linguaggio”, collocandolo tra i pochi esempi italiani citati, appena quattro.
GRTV Redazione
19 aprile 2011

copertina-cub.jpg

Antonio Cuono, l’architetto che comunica da “un angolo del Sud”. Essenza della costruzione, architettura popolare, eco compatibilità. Questi, alcuni dei punti discussi nell’intervista
Roma, giovedì 10 febbraio 2011 – Nel 1994 Antonio Cuono fonda, insieme a sua moglie Nella Tarantino, lo studio di architettura Southcorner. Il loro scopo è quello di rimanere a lavorare, a costruire, a parlare, nel contesto in cui si sono formati e cresciuti. Allievi di Aldo Loris Rossi, caricano la loro arte di simbolismo e letteratura, seguendo percorsi solitari ed estranei, quasi in attesa del rivelarsi di possibilità espressive altrimenti nascoste e negate dalla triste complicità di potere politico, mercato culturale e degrado sociale e ambientale. L’autenticità dell’opera dell’architetto è stata sottolineata nell’ultimo libro di Paolo Vincenzo Genovese, professore presso la School of Architecture della Tianjin University in Cina. Per penetrare più a fondo la sostanza del suo lavoro, l’intervista ad Antonio Cuono. [Continua…]